Lainate – 0236541838 | Milano – 02437408 studio@muliari.com
Condividi

 

“Il futuro è giovane”; “chiunque smetta di imparare è vecchio”; “esistono solo due tipi di imprese, quelle che innovano e quelle che chiudono”. Sono tre esempi di slogan che risuonano nel dibattito pubblico, ma che spesso risultano di difficile riscontro concreto. In realtà è davvero così: i giovani, la formazione e l’innovazione sono tre elementi imprescindibili di una Comunità che sia forte e prospera ed in grado di guardare al futuro con fondato ottimismo. Non sempre, tuttavia, questi tre elementi vengono messi al centro dei progetti, sia che si parli di amministrazioni pubbliche (storicamente l’Italia è tra i paesi UE che spende meno in rapporto al PIL in istruzione e ricerca) che di imprese private.

Ecco perchè abbiamo voluto dedicare il numero di marzo della nostra newsletter Persone, Ambiente e Territorio a questi tre cardini: innovazione, formazione e giovani. Troverete quindi la presentazione di un concorso letterario per avvicinare gli studenti al mondo del lavoro, facendo superare stereotipi ed errate convinzioni; gli ultimi aggiornamenti su MIND, il grande polo dell’innovazione del nostro territorio; la storia di milanosulset, una realtà dinamica ed in continua crescita gestita interamente da under 30; un articolo dedicato ai numeri record a livello nazionale delle ITS Academy, che come poche altre istituzioni uniscono proprio innovazione, formazione e giovani. Non mancherà il consueto appuntamento con la storia, dedicato in questo caso al Centenario di Walter Chiari, ricordato con una speciale iniziativa dagli amici del Guado.

Come Studio Muliari siamo dunque impegnati anche su questi tre fronti, giovani, formazione ed innovazione, nella convinzione che rappresentino i pilastri sui quali “Progettare il Futuro”. 

Buona lettura e buon lavoro!

Giancarlo Muliari